News

Ultimi articoli

Tanti iPhone 6 Plus Bloccati da un problema sconosciuto

25 ottobre 2014
Dopo il Bendgate, ovvero il problema dell' iPhone 6 Plus che si piega che sembra ormai appartenere al passato, adesso è emerso un nuovo problema che affligge il nuovo iPhone con il display di dimensioni.
Infatti alcuni utenti del phablet Apple da 5,5 pollici hanno riscontrato blocchi del terminale in modo casuale e senza riuscire sapere il motivo.
Inoltre, a diversi è accaduto che l'iPhone 6 Plus si è spesso riavviato senza alcuna causa apparente.

iphone 6 plus bloccato


I clienti che sono stati interessati da questi problemi si sono rivolti agli Apple Store per la sostituzione e l'azienda di Cupertino li ha cambiati senza problemi.
Ma in alcuni casi ciò non è bastato, basta leggere delle testimonianze postate su internet di utenti molto arrabbiati per questa situazione perchè hanno già dovuto cambiare 2,3 o addirittura 4 volte il loro iPhone, in quanto il problema si è ripresentato.

Come detto, ancora non si conosce il motivo di questi problemi di blocchi e riavvii dell' iPhone 6 Plus, ma quel che dovrebbe essere sicuro è che il problema riguarda solo i proprietari del modello iPhone 6 Plus con memoria interna da 128 gigabyte ed un gran numero di applicazioni installate.
Una teoria che poteva essere considerata è che alcune delle applicazioni che sono state scaricate da questi utenti non sono compatibili con il telefono.
Tuttavia, gli utenti che hanno ottenuto un nuovo iPhone in sostituzione di quello difettoso, hanno provato a re-installare le applicazioni che avevano sul terminale precedente per vedere se era quello il motivo, ma non è successo niente, quindi questa causa è stata scartata.

Questo nuovo problema diventerà una fonte di preoccupazione per Apple? O sono solo casi isolati? Staremo a vedere cosa succederà nei prossimi giorni, ma certo è che all'azienda di Cupertino stanno capitando davvero tante situazioni sfortunate in questo periodo.
Come ho accennato all'inizio dell'articolo, il problema Bendgate, ma non è l'unico, perchè c'è stato anche il primo l'aggiornamento per iOS 8 che poi è stato ritirato per via dei troppi bug, poi il non funzionamento delle app HealthKit nonché dell'ID Touch, la mancanza di copertura del segnale che impediva agli utenti di connettersi alle reti dati e altre difficoltà come lo scandalo delle foto rubate dagli account di iCloud delle celebrità su iCloud.

Nel complesso, questo è uno dei momenti più difficili per Apple...e poi dicono che l' assenza di Steve Jobs non è evidente...

Avast ha usato Adware per Spiare gli utenti e mostrare Pubblicità

Il mondo dei computer è pieno di storie "sporche",come quella emersa pochi giorni fa. Avast è uno dei software antivirus più popolari, alla sua versione gratuita si affidano da anni milioni di utenti, ma è risultato che la sua estensione per i browser Google Chrome e Firefox ha spiato gli utenti, ovvero ha tenuto traccia di tutti i siti navigati e ha mostrato pubblicità indesiderate.

avast adware

Capisco che per una società è molto difficile offrire la versione gratuita di un prodotto, basti pensare che i prodotti gratuiti di Avast sono scaricati da milioni di utenti e ciò richiede elevate spese per mantenere i server, e non generano nessun guadagno a differenza delle versioni a pagamento.
Ma lanciare un'estensione per la sicurezza durante la navigazione su internet e poi metterci all'interno un adware per spiare gli utenti è veramente un controsenso, ma è ciò che ha fatto Avast, come documentato dal sito Howtogeek.

Adesso Avast ha fortunatamente rimosso l'estensione interessata dalla presenza di questo adware, ma è stata davvero una figuraccia per un'azienda del genere dal quale ci si dovrebbe fidare e non essere invece ingannati.
Un'azione del genere, ovvero inserire un adware per spiare gli utenti all'interno di un'estensione per poi bombardarli di messaggi pubblicitari mirati, è qualcosa che ci si può aspettare da uno sviluppatore sconosciuto, ma non da aziende cosi importanti e rispettabili.

avast estensione adware

Comunque è risultato che l' estensione di Avast Antivirus per Google Chrome e Firefox non solo ha installato anche modulo SafePrice, presentando raccomandazioni, offerte e prezzi promozionali durante la navigazione ma anche ogni indirizzo web visitato è stato inviato ai server di Avast, per il quale il software genera un ID univoco per ogni utente.

La cosa peggiore? Questa pratica da parte di Avast è iniziata dallo scorso dicembre, quindi quasi un anno di dati raccolti.

3DAround - App per Scattare foto in 3D su iOS 8

3DAround è un'applicazione per iOS che arriverà il prossimo mese e arricchirà il modo di scattare fotografie da dispositivi mobili, infatti permetterà di immortalare gli oggetti in modo tridimensionale.


Basterà premere il tasto "record" all'interno dell' app, e spostare la fotocamera dell'iPhone intorno all'oggetto in modo da riprenderlo da più angolazioni e attendere il processo che metterà insieme le riprese per ottenere una foto in 3D interattiva e realistica.

L'azienda che ha creato questa app è Dacuda, già famosa per l'app PocketScan che consente la scansione di documenti tramite la fotocamera del telefono, ed ha voluto sviluppare 3DAround sopratutto per permettere di fotografare cibi ed altri oggetti come abbigliamento, accessori,ecc..

La realizzazione di questa app è stata possibile grazie alle possibilità offerte dal nuovo iOS 8, ​​l'ultima versione del sistema Apple iOS che gli ha consentito il controllo di tutti i dettagli specifici della fotocamera come il pulsante di scatto e la messa a fuoco.

E' il momento di vedere la stupefacente app 3DAround al lavoro:




Come osservato alla fine del video, i sensori dell' iPhone vengono utilizzati per trasmettere il realismo allo spettatore e consentire l'interattività delle immagini 3D, che tra l'altro possono essere condivise su Facebook, Twitter e Pinterest.

L'applicazione sarà lanciata il mese prossimo e sarà compatibile solo con iPhone 5 o dispositivi successivi.

Ulteriori informazioni: Sito Web 3DAround

Microsoft mostra come sarà il Logo Microsoft Lumia sui nuovi dispositivi

Ieri vi abbiamo informato della decisione di Microsoft di sostituire il nome dei dispositivi Nokia Lumia con il nuovo marchio Microsoft Lumia ed oggi vi mostriamo le prime due immagini che mostrano come sarà il nuovo logo sui dispositivi, che a sorpresa d'ora in poi utilizzerà solo il nome di Microsoft.

Le foto sono state mostrate da Tuula Rytilä, vice presidente marketing del settore telefonia Microsoft, che nell'occasione ha anche annunciato che Microsoft lancerà presto il suo primo cellulare con il nuovo marchio ed i nuovi dispositivi Microsoft Lumia integreranno applicazioni come Office, Microsoft OneDrive, Skype e Bing.

Ha inoltre indicato che nei prossimi giorni inizierà anche la modifica del nome degli account sui social network, che passeranno da Nokia Lumia al nuovo marchio, Microsoft Lumia.

logo microsoft lumia

Poi a Rytilä è stato chiesto cosa accadrà agli smartphone attuali Nokia Lumia ed ha risposto che Microsoft continuerà a supportare tutti gli smartphone e continuerà a venderli.
Tra l'altro ha spiegato che "Continueremo ad offre garanzie per i clienti e fornire servizi di assistenza di prima classe come al solito. "

Rooms è la nuova App di Facebook per creare Forum

24 ottobre 2014
Facebook ha un nuovo prodotto già disponibile per iPhone, Rooms. Si tratta di una nuova applicazione che a differenza delle versioni precedenti delle app del social network risulta davvero originale e diversa da ogni altra idea.

facebook rooms

Facebook Rooms è una nuova applicazione per creare piccole stanze per discutere su un particolare argomento, quindi come avviene nei forum, in cui è possibile pubblicare contenuti con messaggi di testo, foto e video.
Non è un social network, non è un tentativo di competere con Twitter, infatti, ciò che vuole Facebook è creare un ibrido tra i blog ed i forum utilizzabile da dispositivi mobili.

Con Rooms è possibile creare stanze completamente personalizzate, infatti si può scegliere il nome e l'aspetto, scegliere le persone che possono entrarci, impostare moderatori e utenti bloccati, aggiungere commenti e personalizzare il pulsante "Mi piace".

La caratteristica probabilmente più interessante è la possibilità di postare contenuti in modo anonimo, infatti è possibile partecipare sia con il proprio vero nome che usando uno pseudonimo.

Rooms è completamente indipendente dal profilo di Facbook, il che significa che anche se siete invitati ad un forum, il vostro vero nome non apparirà nella stanza, ma è necessario scegliere un nome per ciascuna stanza.

Questa applicazione può essere interessante per molti utenti che aspettavano proprio qualcosa di simile, sia per discutere degli argomenti che interessano di più senza svelare la propria identità, sia per poter creare forum in modo facile e immediato.

Facebook Rooms può essere usato anche per creare chat di gruppo private con i propri contatti con i quali discutere direttamente da smartphone e tablet.

Per utilizzare l'applicazione basta scaricarla (per ora è disponibile solo per iOS e solo in versione inglese per chi risiede in USA, Regno Unito e in altri paesi di lingua inglese) e poi si può accedere tramite codici QR per entrare nelle stanze.

Probabilmente già nei prossimi giorni la disponibilità dell'applicazione per iOS verrà estesa ad altri Paesi e presto dovrebbe arrivare anche la versione per Android.

Link sito ufficiale: Rooms.me 


Un uomo si impianta un Chip NFC nella sua Mano

La tecnologia sta evolvendo rapidamente. Se guardiamo indietro negli ultimi 30 anni ci sono stati enormi cambiamenti che hanno modificato drasticamente il modo di vivere, sia in senso buono che negativo.

Si prevede che in un imminente futuro verranno implementati dei circuiti integrati sotto la pelle delle persone per sapere dove siamo, cosa ci piace, i vestiti che indossiamo ed anche i nostri cibi preferiti.

chip nfc mano

Robert Nelson, un cittadino americano residente in Florida, non ha voluto attendere e ha provveduto da solo ad impiantarsi un chip NFC sotto la pelle della sua mano. La ragione? Solo una passione sfrenata per la tecnologia e l'idea di usare il chip per ottenere diversi vantaggi.

Robert Nelson quindi sotto la pelle della mano ha un chip NFC, la stessa tecnologia usata nella maggior parte degli smartphone di ultima generazione. Un sistema di trasmissione senza fili a corto raggio utilizzato per effettuare pagamenti o per gli abbonamenti dei mezzi pubblici in alcune città, tra le altre possibili applicazioni. Basta attivare la funzione del cellulare per usare l'NFC.
Naturalmente, in questo caso, Nelson può farlo direttamente dalla sua mano.



Il kit con il chip e la siringa per impiantarlo è stato comprato da Robert da una società chiamata Dangerous Things, per appena 100 dollari.
La cosa più difficile è stato ipiantare il chip, perché non ho potuto farlo da solo e quindi si è dovuto rivolgere ad un negozio di tatuaggi e piercing.
Fortunatamente tutto è andato bene e non ci sono state complicazioni dopo l'intervento per impiantare il chip.

Ma cosa si può fare con un chip NFC inserito nella mano? Al momento non si sa molto, anche perchè c'è stato solo questo caso, ma le possibilità sono molte.
Nelson è riuscito a sbloccare il cellulare semplicemente prendendolo in mano, ma sta già pensando ad altri utilizzi come ad esempio la possibilità di aprire l' automobile o anche la porta di casa,...

E' vero che negli ultimi dispositivi elettronici già si utilizzano sistemi biometrici, come ad esempio i sensori di riconoscimento delle impronte digitali, ma prima di arrivare a metterci un chip sotto la pelle le cose dovranno ancora cambiare molto. Forse Nelson è un pioniere di quello che verrà...

Samsung Galaxy S5 Plus, ecco Data di Uscita e Prezzo

Pochi giorni fa Samsung ha annunciato il Galaxy S5 Plus, una versione migliorata di uno degli ultimi smartphone della società coreana, che però quando ha rivelato questo nuovo modello non ha fatto sapere quando sarebbero iniziate le vendite.

Ebbene, secondo una dichiarazione ufficiale dalla multinazionale, il cellulare sarà in vendita in Olanda dalla fine di ottobre ad un prezzo di 600 euro, anzi per la precisione 599 euro.

s5 plus data prezzo

Quindi un prezzo superiore di 100 € rispetto alla normale versione del Galaxy S5, rispetto alla quale si differenza per il processore. Questo modello Plus è dotato di un chip Qualcomm Snapdragon 805 , mentre il suo predecessore ha un processore Snapdragon 801. Inoltre, alcune delle nuove caratteristiche sono il supporto per le reti LTE di ultima generazione fino a 300 Mbps e scheda grafica Adreno 420 per ridurre il consumo energetico e migliorare le prestazioni .

Come abbiamo già detto, a parte queste piccole modifiche, lo smartphone rimane lo stesso e cosi anche i colori nei quali è disponibile: nero, blu, oro e bianco.

Quindi Samsung ha lanciato una versione leggermente più potente rispetto al modello originale, che sarà venduta per 600 euro già dalla prossima settimana in Olanda e probabilmente la commercializzazione inizierà nello stesso periodo anche in altri Paesi, Italia compresa, o al massimo qualche giorno più tardi.

Christian Bale interpreterà Steve Jobs nel film basato sul libro di Walter Isaacson

In una intervista condotta a Bloomberg, Aaron Sorkin, regista del prossimo film basato sulla biografia di Steve Jobs scritta da Walter Isaacson, ha annunciato che il protagonista principale della stessa sarà il famoso attore Christian Bale, che appunto interpreterà Steve Jobs .

steve jobs bale

Tra le altre cose Sorkin ha rivelato che è bastato solo un incontro per capire che Bale è l'attore perfetto per interpretare il ruolo di Jobs, aggiungendo che avevano bisogno del miglior attore in una certa fascia di età e lo hanno trovato, in quanto "Bale è un attore straordinario e saprà interpretare un ruolo che è estremamente difficile".

Altri attori che sono stati considerati sono Matt Damon, Ben Affleck, Bradley Cooper e Leonardo DiCaprio. Ma, come detto, la scelta secondo Sorkin non è stata difficile "Tutti questi nomi possono benissimo interpretare il ruolo del controverso Steve Jobs, ma sono convinto che Bale è la scelta giusta".