Ultimi articoli

24 aprile 2014

Migliori Smartphone Android 2014 sotto i 100, 200, 300, 400, 500 euro

Ormai la maggior parte degli utenti, almeno tra chi preferisce uno smartphone rispetto ad un classico cellulare, opta per uno smartphone Android, infatti ormai i dispositivi dotati del sistema operativo mobile di Google sono diffusissimi e ce ne sono modelli per tutti i gusti e per tutte le tasche, quindi scegliere lo smartphone ideale per le proprie esigenze non è cosi semplice.

Per questo oggi voglio proporvi un elenco di smartphone, suddivisi per fascia di prezzo, con i migliori modelli attualmente disponibili sul mercato, ovvero gli smartphone da acquistare a colpo sicuro, senza nessun rimpianto ma con la certezza del miglior rapporto qualità/prezzo.

Qual’è lo smartphone Android migliore?

In generale, per chi vuole comprare uno smartphone da tenere per anni, consiglierei un Motorola Moto G o un LG Nexus 5, entrambi realizzati in collaborazione con Google, perchè oltre all'imbattibile rapporto qualità/prezzo, si ha la sicurezza di ricevere aggiornamenti futuri a nuove versioni di Android, in modo da tenere il dispositivo sempre abbastanza attuale e compatibile con le ultime applicazioni, cosa che non avviene con altri modelli.

Poi sicuramente la scelta è molto personale, c'è chi preferisce smartphone più piccoli e maneggevoli, chi preferisce display giganteschi, chi guarda caratteristiche hardware come processore e Ram, altri i megapixel e la qualità della fotocamera,..

Di seguito il confronto tra i due migliori modelli di smartphone Android per i diversi budget, basato sui prezzi attuali, aprile 2014, del sito Amazon, dove abbiamo trovato per voi le migliore offerte con i prezzi più bassi:

1- Migliori Smartphone Android sotto i 100 euro


- LG L40: 89 euro su Amazon.it
Comodo, maneggevole, dotato dell'ultima versione Android 4.4 ed indicato sopratutto a chi si avvicina per la prima volta al mondo Android.

- Huawei Ascend Y300: 91 euro su Amazon.it
Huawei è un marchio che si sta facendo strada tra i giganti della telefonia mobile grazie a dispositivi validi ed interessanti. Il modello Ascend Y300 ne è un esempio.


smartphone android sotto i 100 euro

2- Migliori Smartphone Android sotto i 200 euro


- Sony Xperia M: 157 euro su Amazon.it
L'interfaccia Sony per gli smartphone Android non mi ha mai convinto tanto, ma è innegabile che l'Xperia M sia uno dei più eleganti e funzionali smartphone di gamma media.

- Motorola Moto G: 163 euro su Amazon.it
Senza dubbio il miglior smartphone Android di fascia media che costa come un low-cost. Qualità/prezzo imbattibili per questo smartphone dotato di una versione "pulita" di Android.
smartphone android sotto i 200 euro


3- Migliori Smartphone Android sotto i 300 euro


- Samsung Galaxy S4 mini: 275 euro su Amazon.it
La versione Mini dell'S4 è compatta, carina e con specifiche di tutto rispetto, come l'ottimo display QHD e la fotocamera da 8 megapixel.

- HTC Desire 500: 217 euro su Amazon.it
HTC è il marchio che preferisco per gli smartphone Android, sopratutto per l'interfaccia Sense, e questo Desire 500 è la soluzione ideale per chi vuole acquistare un dispositivo abbastanza potente, con display non eccessivamente grande e ottime caratteristiche complessive, a poco più di 200 euro.

migliori smartphone android sotto i 300 euro


4- Migliori Smartphone Android sotto i 400 euro


- Samsung Galaxy S4: 359 euro su Amazon.it
E' vero che è stata lanciata la nuova generazione S5, ma l'S4 rimane decisamente uno dei migliori smartphone in assoluto e sopratutto dopo l'aggiornamento a Android 4.4 Kit Kat l'utilizzo risulta ancora migliore.

- Google-LG Nexus 5: 339 euro su Amazon.it
Lo smartphone Android ufficiale di Google costa come un dispositivo di fascia media ma non ha nulla da invidiare a smartphone ben più costosi. E poi il Nexus 5 ha il vantaggio di essere tra i primi a ricevere i futuri aggiornamenti di Android. 

migliori smartphone android sotto i 400 euro


5- Migliori Smartphone Android sotto i 500 euro


- Sony Xperia Z1: 475 euro su Amazon.it
Indicato per chi desidera un dispositivo elegante e con una fotocamera imbattibile (20,3 megapixel!) o per chi cerca uno smartphone potente e resistente all'acqua.

- Samsung Galaxy Note 3: 445 euro su Amazon.it
Il miglior smartphone con schermo gigante è sicuramente il Note 3, che adesso si trova in offerta anche a meno di 500 euro.
migliori smartphone android sotto i 500 euro

6- Migliori Smartphone Android senza limiti di budget


- Samsung Galaxy S5: 578 euro in offerta su Amazon.it
Hardware al top per il nuovo S5, che offre una fotocamera che si comporta bene in ogni situazione, funzioni per il risparmio energetico, resistenza a polvere ed acqua, lettore di impronte digitali, monitoraggio del battito cardiaco e tanto altro.

- HTC One M8:  729 su Amazon.it
A mio avviso il miglior smartphone del momento, il più completo e con diverse funzionalità interessanti sopratutto per la fotocamera. Peccato il prezzo non proprio accessibile!.


Questi sono secondo Gekissimo.net i migliori smartphone Android attualmente disponibili sul mercato e la lista verrà aggiornata periodicamente per proporvi i più interessanti modelli che verranno lanciati prossimamente.

Admin | 24.4.14

Il Tasto Start su Windows 8.1 arriverà ad agosto con l' Update 2

Ormai da tempo gli utenti di Windows 8 attendono il ritorno del tasto Start, e a quanto pare dovranno aspettare ancora qualche mese, visto che secondo il sito The Verge, solo dal prossimo mese di agosto Microsoft introdurrà il menu Start, che sarà contenuto nel nuovo aggiornamento Update 2 di Windows 8.1.

tasto start windows 8

Un'altra novità dell' Update 2 sarà la possibilità di far girare le app Metro in ambiente desktop, quindi un ulteriore mossa per cercare di unificare le due piattaforme, ovvero la schermata Start e la versione desktop.

Quindi Microsoft, che inizialmente pensava di riservare queste funzionalità al nuovo Windows 9, in arrivo nel 2015, sopratutto per quanto riguarda le app Metro nelle finestre del desktop, secondo fonti vicine all'azienda avrebbe deciso di rilasciarle già in questo secondo aggiornamento di Windows 8.1 .

Admin | 24.4.14

Google Street View ora mostra come erano i luoghi in passato

google maps prima e dopo
Tramite un post sul suo blog, Google ha appena informato gli utenti della funzionalità Street View in Google Maps per computer, che da oggi possono viaggiare nel passato per vedere come un luogo è cambiato nel corso degli anni.

Questa nuova caratteristica sfrutta l'abbondanza di immagini storiche raccolte da Street View dal 2007.

google maps vedere come era un posto in passato

Quando da ora su Street View è possibile vedere il prima e il dopo di un posto, semplicemente cliccando su una nuova icona a forma di orologio posta nella barra inferiore, che permetterà di visualizzare l'anteprima delle diverse immagini del luogo degli anni precedenti.

Google ha mostrato anche un'animazione per mostrare il cambiamento delle stagioni in Norvegia:

animazione stagioni norvegia


Google ha riferito che attiverà la funzionalità da oggi per tutti i Paesi, quindi se ancora non vedete l'icona dell'orologio è solo questione di ore.
Admin | 24.4.14

Streem - Per memorizzare online musica, film e molto altro con 20 GB gratis

Per l' archiviazione di file online abbiamo molte alternative, sono infatti disponibili tantissimi servizi cloud come Dropbox, Google Drive, SkyDrive, Box e tanti altri, compresi alcuni meno conosciuti che però spesso offrono maggiore spazio gratuito a disposizione.

streem

Come Streem, un servizio che offre uno spazio di archiviazione di 20 GB per gli account gratuiti e se si sceglie di pagare 20 dollari al mese allora si ha disposizione uno spazio illimitato per caricare tutto quello che si vuole.

Streem è uno strumento che funziona con tutti i tipi di dispositivi ed è caratterizzato da un'interfaccia estremamente intuitiva e facile da utilizzare che permette di caricare file in modo semplice per poi accedere ad essi da qualsiasi dispositivo e luogo o condividerli.

Si potrebbe pensare che sia presente qualche limitazione per il caricamento dei contenuti, ma non è cosi visto che è possibile caricare filmati, foto, documenti e qualsiasi altro file senza alcuna restrizione.

Il fatto che esistono già diversi servizi validi e popolari per memorizzare file online non vuol dire che non ne esistano altre migliori, quindi se avete bisogno di uno spazio di archiviazione cloud allora vi consiglio di provare Streem, che potrebbe rivelarsi davvero una grande scelta!.

Link: Streem

Admin | 24.4.14

The Pirate Bay raggiunge 10 milioni di Torrent

Il famoso sito The Pirate Bay ha appena segnato una nuova pietra miliare nella sua storia, infatti ad oggi, il sito assicura che ha raggiunto oltre 10 milioni di Torrent caricati sul suo sito web.

the pirate bay

Un grande risultato ed un momento storico importante per i torrent, anche se tuttavia, attualmente sono disponibili solo circa 3 milioni di torrent, in quanto molti sono stati rimossi dopo un'accurata pulizia.

Si scopre che il popolare portale ha diversi moderatori che si dedicano ogni giorno alla scansione di tutti i file che vengono caricati per verificare che il titolo corrisponda alla descrizione e per prevenire la diffusione di materiale contenente virus.

Sempre secondo gli ultimi dati, ogni giorno vengono caricati quasi 10.000 nuovi file torrent.

Ricordiamo che The Pirate Bay è uno dei siti torrent più perseguitati dalle autorità che accusano il portale di pirateria ed in molti Peasi, come l'Italia, il sito è stato oscurato, altrimenti i numeri sarebbero ancora più impressionanti.
Cifre che comunque sono destinate a crescere ulteriormente nei prossimi mesi visto che presto verrà presentata una nuova versione del portale alla quale stanno lavorando per eliminare tutte le restrizioni in modo da rendere di nuovo il sito accessibile a tutti.
Redazione | 24.4.14

23 aprile 2014

6 cose che vorremmo vedere sul nuovo iPhone 6

Nei prossimi mesi saranno due gli eventi Apple attesi dai tantissimi fan del marchio della "mela morsicata", il primo appuntamento è per giugno, quando durante la Developers Conference che si terrà dal 2 al 6 giugno, Apple svelerà la nuova versione del suo nuovo sistema operativo mobile, iOS 8, e forse finalmente anche il dispositivo indossabile Apple iWatch e le relative nuove applicazioni per la salute.

iphone 6

Tuttavia, il prodotto che sta generando più aspettativa è sicuramente il prossimo iPhone 6, che sarà probabilmente presentato a settembre o ottobre e come al solito in questi mesi precedenti alla presentazione si stanno susseguendo indiscrezioni e rumor su caratteristiche e novità.

In questo articolo vi proponiamo un elenco di caratteristiche che vorremmo vedere sul nuovo iPhone 6:

1- Schermo molto più grande o almeno più grande

La dimensione dello schermo è uno dei principali motivi di discussione tra coloro che preferiscono smartphone Android, che arrivano fino a 6 pollici e chi preferisce una dimensione più contenuta come quella dell'iPhone.
Ultimamente però sembra che la maggior parte dei clienti preferisca un display più grande e proprio per questo Apple per il nuovo iPhone 6 sta progettando un display più grande rispetto ai modelli precedenti.
Sembra che Apple voglia lanciare inizialmente un iPhone da 4,7 pollici e successivamente un'altra versione ancora più grande, probabilmente con display da 5,5 pollici e risoluzione QHD .
Questo sicuramente è il miglioramento più atteso e che senza dubbio ci aspettiamo dal nuovo iPhone 6.

2- Una nuova tastiera più intelligente

Questo è un altro motivo di discussione alquanto spinoso. Apple è stata la prima azienda ad introdurre sul mercato un touch screen da utilizzare con le dita ma le tastiere Android includono caratteristiche interessanti come lo scorrimento o predizione delle parole che sono più efficaci rispetto alla tastiera Apple. La tastiera dell'iPhone ha un sistema predittivo che offre solo un suggerimento, e spesso la correzione delle parole non funziona bene.
Quindi ci auguriamo di vedere un miglioramento della tastiera oppure la possibilità di utilizzare tastiere di terze parti, come avviene su Android.

3- Siri offline

Il processo di interpretare della voce di Siri  è davvero così complicato da richiedere la connessione a internet per l'elaborazione? Si deve tenere l'iPhone connesso a Internet per ricevere un avviso in una determinata ora da Siri?
Quini nella nostra lista dei desideri vogliamo inserire anche la possibilità di utilizzare Siri senza bisogno di connessione a Internet, almeno per compiti di base come dettare una nota o attivare un promemoria.

4- Siri libero per gli sviluppatori

Sempre riguardo a Siri, sarebbe interessante se Apple permettesse agli sviluppatori di poter avere accesso al codice per creare nuove applicazioni comandate dalla voce per arricchisce l'ecosistema di app e migliorare Siri.
Perché Apple non rilascia l'SDK di Siri? Speriamo che presto non dovremmo più farci questa domanda ...

5- Maggiore durata della batteria

E' vero che la durata della batteria non è una caratteristica che serve a vendere più smartphone, dal momento che gli utenti di solito guardano prima altre specifiche come lo schermo, la fotocamera, potenza del processore... ma poi una volta che utilizzano il telefono iniziano a lamentarsi della scarsa durata della batteria.
La durata della batteria dell' iPhone è stato il suo più grande tallone d'Achille, infatti generalmente gli utenti devono caricare il loro iPhone circa una volta al giorno.
Quindi, se fossi in Apple, non mi preoccuperei troppo di far clamore creando un iPhone 6 ancora più sottile dell' iPhone 5, ma preferirei lavorare per offrire una batteria con un'autonomia maggiore, che sarebbe un vero motivo per festeggiare.

6- Un iPhone davvero economico, non come l'iPhone 5C

OK, Apple aveva promesso di lanciare un iPhone low-cost dal prezzo accessibile, ma l'iPhone 5C non si è rivelato così attraente e sopratutto non cosi economico, visto che con lo stesso prezzo si possono acquistare smartphone Android decisamente superiori e aggiungendo qualche soldo si può comprare direttamente l'iPhone 5S.
Speriamo quindi che Apple riproponga anche per l'iPhone 6 una versione economica, ma che sia realmente interessante per rapporto qualità/prezzo.
Admin | 23.4.14